Energia. Telecontrollo. Sicurezza. Tutto questo nel cuore verde dell’azienda, in tutti i progetti, ovunque nel mondo.

Contabilizzazione del calore per i condòmini

condomino

Entro il 31 Dicembre 2016* sarà obbligatorio installare un sistema di contabilizzazione del calore in tutti i condomini e immobili con riscaldamento centralizzato.

A seconda della tipologia di impianto (orizzontale o verticale), ogni calorifero dovrà essere munito di un ripartitore di calore e di una valvola termostatica che ne misurerà e ne regolerà la temperatura emessa, oppure sarà necessario solo l’installazione di un contatore di calore.

La normativa esclude dall’obbligo solamente i condomini e gli immobili con impianti di riscaldamento autonomi e i casi in cui non sia possibile eseguire l’adeguamento a causa della presenza di importanti problemi tecnici.

Inoltre, la contabilizzazione del calore rende autonomo un impianto centralizzato senza scomode opere murarie nell’edificio e senza grandi spese.

Da più di vent’anni in molti paesi del Nord Europa la contabilizzazione del calore è una tecnologia obbligatoria negli edifici con impianto centralizzato grazie ai reali vantaggi in termini di risparmio energetico ed economico.

In base al D.P.R. 551 del 21 dicembre 1999, negli edifici di nuova costruzione con licenza edilizia rilasciata dopo giugno del 2000, è obbligatorio installare l’impianto di contabilizzazione del calore.

*Può variare a seconda della normativa regionale.

Shitek Technology vi propone una serie di prodotti, dai ripartitori e contatori di calore ai concentratori GSM, per arrivare non solo alla contabilizzazione precisa della quantità di calore utilizzata in ogni appartamento, ma anche ad una comoda e semplice telelettura e visualizzazione dei dati tramite PC, Tablet e Smartphone.

Dal portale web il condòmino potrà disporre dei propri dati di consumo per gestirli in tempo reale e visualizzare i grafici riportanti l’andamento dei consumi energetici.

La Contabilizzazione del Calore si divide in due tipologie a seconda di come è costruito l’impianto: Contabilizzazione Diretta e Contabilizzazione Indiretta.

  • La Contabilizzazione Diretta  è applicabile solo ad impianti con rete di Distribuzione Orizzontale o a Colonne Montanti Singole dove il fluido termovettore è distribuito ai singoli appartamenti, tramite teleriscaldamento o tramite un’unica centrale a servizio di più edifici. Qui si installerà un contatore di calore direttamente sui tubi di ritorno.
  • La Contabilizzazione Indiretta si applica ad impianti con rete di Distribuzione a Colonne Montanti. I termosifoni sono quindi alimentati da montanti diversi, dove non è possibile applicare un contatore di calore. Qui si utilizzeranno i Ripartiotori di Calore, applicati direttamente su ogni termosifone. 

Contabilizzazione del calore per Condòmini

Sia per la Contabilizzazione Diretta sia per la Contabilizzazione Indiretta,  vi proponiamo una serie di prodotti, dai ripartitori e contatori di calore ai concentratori GSM, per arrivare non solo alla contabilizzazione precisa della quantità di calore utilizzata in ogni appartamento, ma anche ad una comoda e semplice telelettura e visualizzazione dei dati tramite PC, Tablet e Smartphone.

Con il Concentratore GSM nessun tecnico dovrà più entrare nelle abitazioni per leggere i dati, ma verranno direttamente visualizzati sul portale WebVision Calore, accessibile in ogni momento.

contabilizzazione condomino
amministratori
tecnico