Solarimetro uscita seriale

Cod.:AC.070.104

580b57fcd9996e24bc43c462

Download

Solarimetro uscita seriale

Il Solarimetro uscita seriale è un dispositivo elettronico ad alta tecnologia progettato per misurare con precisione la radiazione solare e renderla disponibile per l’utente nel miglior modo adatto per le sue applicazioni. È destinato essenzialmente, ma non solo, per essere utilizzato in applicazioni di conversione dell’energia solare (termica e fotovoltaica), per gli studi preliminari, per la messa in prova e per il controllo continuo delle prestazioni e monitoraggio. Si basa su un elemento sensibile al silicio che grazie alla nostra tecnologia viene campionato e gestito da un rendimento elevato DSP (Digital Signal Processor), al fine di migliorare la precisione e la stabilità del segnale, ottenendo risultati paragonabili ai migliori radiometri di classe. È dotato di un ingresso aggiuntivo per un elemento esterno 2 fili PT100 RTD per rilevare la temperatura di oggetti vicini, cioè moduli fotovoltaici, ambiente, etc. Le misure possono essere lette da una potente e versatile interfaccia bus TIA / EIA-RS485 con il protocollo standard industriale Modbus RTU.

Dati tecnici

Calibrazione

Realizzata con un strumento di riferimento calibrato con il piranometro ‘Secondary standard’ (ISO9060) dell’ARPAV di Teolo

Alimentazione 

9 – 30 Vdc protetto contro inversione di polarità, cortocircuiti

Incapsulante

Resina trasparente resistente raggi UV (vedi IEC 60904-2)

Scocca

Alluminio con morsetto per fissarlo su moduli o profili

Cavo

50cm di cavo resistente ai raggi UV

Connettore

10 pin con grado di protezione IP67

Dimensioni

55x75x13mm

Irraggiamento

0 – 1250 W/m2

Range spettrale

0,3 μm – 1,1 μm

Temperatura

-30/+80 °C

Voltaggio(*)

0–10V, 0–5V (kit opzionale per 0 – 40 mV)

Corrente(**)

0-20 mA, 4-20 mA

Digitale

RS485 standard Modbus RTU

Irradiazione

±2.5%(2)

Irradiazione

correzione in temperatura

Temperatura

± 1°C

(*): L’Output Digitale RS485 è sempre presente nel cavo n4 e n5. Il cavo n6 può essere configurato sia come output di corrente che di voltaggio.

(**) Ricalibrazione consigliata dopo i primi 12 mesi e poi dopo 4 anni.